Carico Immediato e Protesizzazione degli Impianti

Il protocollo originale del Prof. Branemark prevedeva un periodo di guarigione di 3-6 mesi dopo l'inserimento degli impianti, prima di poter posizionare la ricostruzione protesica. Da alcuni anni tuttavia, grazie al miglioramento del design implantare, è possibile consegnare le protesi al paziente nelle ore immediatamente successive all'intervento.

Le tecniche implantari utilizzate nello Studio Simion permettono di trattare la maggior parte dei pazienti edentuli con tecniche minimamente invasive e con carico immediato. Ovverosia è possibile in un'unico intervento inserire gli impianti endo-ossei ed applicare la protesi fissa provvisoria immediatamente o nell'arco di due giorni.

Naturalmente questo è possibile solo quando le caratteristiche anatomiche dei mascellari del paziente sono caratterizzate da una qualità ossea sufficiente per poter sostenere il carico masticatorio. In genere sono esclusi da questo tipo di trattamento i pazienti che soffrono di grave osteoporosi nel mascellare superiore. In alcuni casi è possibile inserire gli impianti ed i denti provvisori (Fase Protesica) al momento dell'estrazione dell'elemento dentario compromesso, al fine di risolvere il problema estetico senza la necessità di protesi mobili poco confortevoli (dentiere).

La procedura implantoprotesica con carico immediato diventa altresì minimamente invasiva nelle condizioni in cui è possibile eseguire la stessa tramite una programmazione al computer.

 

Share